Orologi LCD

Orologio con PIC 18F4620 v. 4.00 (anche SMD e BIG)

 

Premi i pulsanti in alto a sinistra per le ultime versioni

 

Un ringraziamento speciale a Daniele Bucciarelli per la sua costante collaborazione anche per il debug e la stesura di nuove funzioni dei nostri orologi.

 


 

Qui sotto alcune foto di realizzazioni fatte da voi:


Realizzazione di Dr. Daniele Bucciarelli


Realizzazione di Davide Bettin

Le modifiche sono descritte qui sotto:

Ho usato il progetto di Tony per pilotare il sottochiave di un'autoradio che mi avanzava causa passaggio a modello superiore con Bluetooth integrato. La radio è una Pioneer DEH-1120MP ma se ne può adoperare una qualsiasi.

Il PCB realizzato su schema di Tony presenta le seguenti modifiche:

- eliminazione della batteria di backup da 3V, in quanto ho aggiunto una batteria al piombo sigillata (quelle da antifurti) da 12V, per mantenere le memorie dell'autoradio ed avere la piena funzionalità anche in caso di mancanza di rete;

- eliminazione di buzzer, led sync 1Hz e header per RS232 in quanto non mi servivano;

- aggiunta di un transistor ed un piccolo relè per il sottochiave sul pin RA4 del PIC (uscita comune a tutte le sveglie);

- due pulsanti di snooze anziché uno, per avere il doppio delle possibilità di beccarne uno lanciando la mano nel buio :)

- aggiunto un header ICSP; dato che il pin MCLR del pic è pull-uppato, occorre inserire un diodo, con l'anodo subito dopo la resistenza da 10K e il catodo sul pin 1 del PIC, al quale va poi collegato direttamente il relativo pin dell'header, altrimenti con i 13V erogati durante la programmazione del pic, si rischia di fare danni al resto dei componenti. Il pin VCC dell'header è isolato per lo stesso motivo, occorre quindi tenere alimentato il circuito durante la programmazione. Nessun problema per i pin DATA e CLOCK (40 e 39 del pic), in quanto non sono utilizzati nello schema.

- utilizzo di un semplice quarzo al posto dell'oscillatore IQX0 usato da Tony per il pic, mentre per l'RTC è stato mantenuto l'oscillatore DS32.

Se si vuole usare un quarzo da 10MHz è imperativo ricordarsi di impostare la flag HS sul proprio software di programmazione, prima di programmare il pic. Non impostare il classico XT in quanto non funziona, la frequenza è troppo alta.


A livello di codice ho dovuto intervenire sull'.hex poiché il timeout di 120 secondi inserito da Tony sulle sveglie non andava bene per i miei scopi. Non avendo il sorgente non ho potuto fare altro che cancellare la linea che decrementa il registro relativo; non ricordo a memoria qual è, ma ci si arriva con un minimo di conoscenza dell'assembler e cercando il registro che memorizza il valore 0x78, che è semplicemente 120 in esadecimale.


Il box è realizzato in MDF da 16 mm, eccezion fatta per fronte, retro e sopra, in compensato da 4 mm.

All'interno sono presenti un alimentatore switching 14V 3A che alimenta il tutto, una batteria Fiamm 12V 1.2Ah e due altoparlanti di recupero da 8 Ohm di impedenza.

Il piccolo pcb di fianco all'alimentatore contiene una resistenza di limitazione per la carica in tampone della batteria, due diodi da 6A di bypass tra alimentatore e batteria, un fusibile da 2,5A messo per sicurezza tra batteria (o alimentatore) e carico, e gli header per i tre led sul frontale, che dall'alto verso il basso sono "line" (presenza rete, si spegne quando passa in batteria), "on" (si accende quando c'è tensione sul sottochiave), "manual" (si accende assieme a "on" quando si aziona l'interruttore sul frontale, che è semplicemente messo in parallelo tra i contatti del relè).

Non ho lo schema di questo poiché ho disegnato il pcb di getto; allego quindi due file FidoCAD.

Il primo (R2) è quello che ho usato io, con due headers.

Il secondo (R3) l'ho disegnato in seguito e contiene un header solo; circuitalmente sono identici.

Non allego il file .fcd della main board poiché contiene un errore di disegno del quale me ne sono accorto solo alla fine; l'ho risolto con un ponticello volante ma ancora non lo ho ridisegnato.

Spero di essere stato esauriente, sono comunque disponibile per ulteriori chiarimenti.

FidoCad file  powerboard R2-PER STAMPA PCB.rar

FidoCad file  powerboard R3.rar

Davide Bettin  bettindavide@gmail.com







Il contenuto di queste pagine è stato rilasciato per applicazioni didattiche SENZA fine di lucro. Per qualsiasi altro tipo di applicazione potete contattarmi via email.

The content of these pages was released for teaching applications WITHOUT end of I make money from. For any other type of application it be able to contact me via email.


© Copyright tony@microt.it